Utenti connessi 





TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU














TORNA SU
















TORNA SU


 
 

Gli Aforismi di Giugno 2000

1

I soldi non servono a niente quindi dateli pure a me.
(Alberto Garbarino)

2

Sempre e inevitabilmente ciascuno di noi sottovaluta il potenziale nocivo degli stupidi che lo circondano.
(Carlo Cipolla) Suggerito da Angelo

3

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.
(Arthur Schopenauer) Suggerito da Alessandro

4

Chi ama il prossimo suo come se stesso, o non conosce bene il prossimo o non ama abbastanza se stesso.
(Roberto Gervaso) Suggerito da Riccardo

5

Ci sono difetti che, sfruttati bene, brillano più della stessa virtù
( La Rouchefoucauld ) Suggerito da Cristina Cappucci

6

L'affrettarsi nuoce, come anche spesso nuoce l'indugio: dunque, saggio è chi fa le cose a tempo.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Alessandra

7

La differenza tra dittatura e democrazia è che in democrazia prima si vota e poi si prendono ordini, in dittatura non dobbiamo sprecare il nostro tempo andando a votare.
(Charles Bukowski) Suggerito da Alberto

8

Il paradiso è pieno di santi che non hanno avuto abbastanza occasioni di peccare.
(Roberto Gervaso) Suggerito da Riccardo

9

Dio ci ha dato due orecchie ed una sola bocca per ascoltare almeno il doppio di quanto diciamo.
(Proverbio Cinese) Suggerito da P.M.Gembillo

10

Il male che facciamo non ci attira tante persecuzioni e tanto odio quanto le nostre buone qualità.
(La Rochefoucauld) Suggerito da Francesco

11

L’intuizione di una donna è molto più vicina alla verità della certezza di un uomo.
(Rudyard Kipling) Suggerito da Vittoriano

12

Farsi notare è una prerogative da imbecilli;
i veri geni, il più delle volte, passano inosservati.

(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Giada F.

13

Solo gli sciocchi e gli innamorati continuano a sbattere la testa dove se la rompono.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Giada F.

14

Non è il numero degli uomini a determinare le sorti di una battaglia ma la loro fede nella causa per cui combattono.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Alessandra

15

La scienza è fatta di dati come una casa è fatta di mattoni. Ma un ammasso di dati non è scienza più di quanto un ammasso di mattoni sia una casa.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Nicola

16

L'unico profitto dell'adulazione è che sentendo quello che non siamo possiamo istruirci su ciò che potremmo essere.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Nicola

17

L'amicizia è una nave abbastanza grande da portare due persone quando si naviga in acque tranquille, ma riservata ad una sola quando il mare si fa agitato.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Nicola

18

Non bisogna conservare scrupolosamente tutti i nostri difetti col pretesto che la perfezione non è di questo mondo.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Anna Savoiardo

19

L'offesa più grande che si possa fare a un uomo è negargli che lui soffra.
( Da Alcatraz ) Suggerito da Luigi Disabato

20

Un sapiente è uno che sa molte cose, che bisognerebbe sapere meglio di lui per sapere se lui è un asino.
 
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Alessio Zambonin

21

Chi dà il buon esempio non ha bisogno di dare buoni consigli.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Alessio Zambonin

22

L'ammirazione è un sentimento che si prova sinceramente solo mettendosi davanti alla specchio.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Nicola

23

Tieni il tuo cane sempre un po' affamato e vedrai che ti seguirà sempre.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Anna Zitoli

24

Se per vivere devi strisciare....Alzati e muori !
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Roberta

25

Sono convinto che anche nell'ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.
(Giacomo Leopardi) Suggerito da Giancarlo

26

E' stata la perfetta inutilità del primo diluvio a dissuadere Dio dal mandarne un secondo.
(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Elisa

27

Secondo alcuni studi il calabrone non può volare perché la sua larghezza alare non è proporzionale alla sua grandezza corporea.
Ma il calabrone non lo sa, perciò lui continua a volare.

(Autore a me sconosciuto) Suggerito da Rubertin

28

Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi.
(A. Pazienza) Suggerito da FRA

29

La nostra conoscenza, se paragonata alla realtà, è primitiva e infantile.
Eppure è il bene più grande di cui disponiamo...

(A. Einstein) Suggerito da Guido

30

Gli atei annoiano perché parlano sempre di Dio.
(H.Boll) Suggerito da Giuseppe