Utenti connessi 





TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU














TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU














TORNA SU














TORNA SU

 
 

Le Barzellette di Novembre 2001

1

Nel rifugio dei vampiri e' l'ora del ritorno dalla caccia e lentamente iniziano a rientrare tutti.
Ne arriva uno che ha ancora un filo di sangue che gli cola dal bordo della bocca.
"Hai fatto buona caccia?", chiedono i compagni e lui, invitandoli ad avvicinarsi alla finestra dice: "Vedete quel convento in fondo alla vallata?" e tutti: "Sì!"
"Era pieno di suore, me le sono succhiate tutte"
Nello sbigottimento generale arriva un'altro vampiro con la bocca completamente insanguinata.
"E' andata bene anche a te, > stasera!" esclamano i compagni.
Anch'egli li invita alla finestra e dice: "Vedete quell'abbazia sulla cima della collina?" "Sì, la vediamo" "C'erano
cento Frati li ho seccati tutti"
Si alza un brusio di invidia che viene interrotto dall'arrivo di un'altro vampiro con la faccia completamente coperta dal sangue, le ali inzuppate. 
"Per te è sicuramente andata ancora meglio, racconta!!!"
Anch'egli chiama i compagni alla finestra e dice: "Vedete quel campanile in mezzo al paese?"
"Certo, lo vediamo"
"Beh, io non l'ho visto!!!"
Suggerita da Elvira Carbone

2

Tre uomini sono catturati nella jungla dai cannibali.
Il re dei cannibali dice ai prigionieri che possono salvare la vita solo se superano una prova: devono andare nella jungla e recuperare 10 frutti dello stesso genere.
Così i tre prendono vie separate alla ricerca dei frutti.
Quando il primo ritorna dice al re: "Ho portato 10 mele".
Il re allora gli spiega la prova: "Devi spingere tali frutti su per il sedere senza cambiare espressione sul viso o sarai mangiato".
La prima mela va su, ma la seconda provoca una smorfia di dolore e così il tizio viene purtroppo mangiato...
Poco dopo arriva il secondo e mostra al re i suoi 10 frutti, delle bacche.
Quando il re gli spiega la prova pensa di farcela e comincia: 1... 2... 3... 4... 5... 6... 7... 8...
Alla nona bacca però scoppia a ridere, quindi viene ucciso e mangiato.
I due si incontrano poi in cielo.
Il primo domanda: "Perchè hai riso, stavi per farcela?".
E il secondo: "Non ho potuto resistere quando ho visto il terzo che arrivava con delle angurie !!".

Suggerita da Vito "Tarzan"

3

-------------

4

-------------

5

Un missionario viene mandato in un paese sperduto nel bel mazzo della Africa a vivere in mezzo ad una tribù.
Passa anni con questa gente, insegnando loro a leggere, scrivere ed i modi cristiani dell'uomo bianco. Una cosa sottolinea particolarmente: il male causato dal peccare facendo sesso.
Non si deve fornicare o vivere nell'adulterio... 
Un giorno la moglie di uno dei nobili del villaggio dà alla luce un bambino bianco.
Il villaggio è sotto choc e la gente manda il loro capo a parlare con il missionario.
"Tu ci hai insegnato che il sesso depravato è un male, ma qui c'è una donna nera che dà alla luce un bimbo bianco. 
Tu sei l'unico uomo bianco che abbia mai messo piede nel nostro villaggio, e non ci vuole molto per capire cosa sia successo...". 
Il missionario replica: "No, no, mio caro amico, ti stai sbagliando... Quello che abbiamo qui è un fenomeno naturale - quello che si chiama albinismo.
Guarda in quel campo. C'è un mare di pecore bianche e tuttavia tra di loro ce n'è una nera, la natura fa di questi scherzi ogni tanto...".
Il capo riflette un attimo e poi dice: "Facciamo così?! Tu non dici niente della pecora ed io non dico niente del bambino...".
Suggerita da Antonio Flacco

6

Ci sono due negri ubriachi che stanno passeggiando sul ponte di Brooklin a New York.
Arrivati a metà ponte uno dei due fa:
- Senti... e se facessimo pipì di sotto?
- Buona idea... la mia vescica mi sta scoppiando!
Incominciano a liberarsi quando uno esclama:
- Ehi Jack! Non pensi che sia un po' freddina l'acqua stasera?
- Si! E se sentissi quant'è profonda...

Suggerita da Olga G.

7

Una famiglia sta per entrare in autostrada.
Arrivati al casello al momento di ritirare il biglietto cominciano a squillare delle campanelle.
Arriva il casellante e dice "Complimenti signore! Lei ha vinto un premio da 20 milioni!"
La vicino c'è un poliziotto gli si accosta e gli dice "Complimenti! Ma mi dica cosa farà con questi soldi?"
"Marescià per prima cosa mi compro la patente!"
"Ma scusi lei guida senza patente?"
Interviene la moglie "Brigatiè lasciatelo stare: quando è ubriaco dice sempre cosi!"
"Ubriaco e senza patente!!!!!"
Da dietro interviene il figlio "Papà te l'avevo detto che con la macchina rubata non andavamo lontano!"

Suggerita da Anna Falconi

8

Un giovane sta camminando vicino ad una palude, quando ad un tratto una rana gli salta sulla spalla e gli dice: "Ascolta, sono una bellissima principessa, dammi un bacio, tornerò quella che ero e ti amerò per sempre!"
Il tipo la prende, e se la mette in tasca.
Questa riprende: "Sono una bellissima principessa, se mi baci riprenderò la forma che avevo e sarò per sempre tua!!!"
Non capita nulla. Allora la rana inizia a strepitare: "Mi hai capito? Sono una principessa bellissima: baciami e avrai per sempre una donna stupenda al tuo fianco!!!"
Al che il tipo: "Ascolta: sono un ingegnere informatico, non ho tempo per le donne, ma una rana parlante fa sempre il suo effetto!!!"

Suggerita da Ludovica T. S.

9

Un tizio torna a casa dal lavoro in anticipo rispetto al solito, e trova la moglie mezza nuda sul letto. Così preso da un raptus di gelosia, comincia ad urlare: "Dov'è?!?" e la moglie: "Ma caro... chi???" "A chi la vuoi raccontare... lui dov'è?" risponde agitato il marito. "Ma lui chi? Non c'è nessuno..." "Non ti credo!" e detto questo comincia a vagare per la stanza alla ricerca dell'ipotetico amante; apre lo sgabuzzino e dice: "Qui non c'è...", guarda sotto il letto e dice: "Qui nemmeno...", apre l'armadio e vi trova stipato un uomo tutto nudo, muscolosissimo, alto due metri, con una faccia da mastino e dice: "Qui c'è, ma non è lui..."....
Suggerita da Dario Digifico

10

-------------

11

-------------

12

Uno psichiatra sta sottoponendo una paziente ad alcuni test: schizza dei disegni e la ragazza deve dire che cosa ci vede.
Il medico disegna due linee diritte e chiede: " Che cosa rappresentano?".
La ragazza risponde:" Un uomo che fa all'amore con la sua donna".
Il dottore disegna due linee curve e chiede: "E queste?".
La paziente risponde:" Un uomo che fa all'amore con la sua ragazza".
La terza volta lo psichiatra disegna un cerchio e chiede: "E questo?".
Senza esitare la ragazza risponde: Un uomo che fa all'amore con la sua fidanzata".
Il medico si sofferma un po' a pensare e poi dice alla paziente:" Lei sembra ossessionata dal sesso".
La ragazza ribatte: "Io? Io sto solo rispondendo alle sue domande, è lei che sta facendo i disegni osceni!"

Suggerita da Dario Digifico

13

C'e' un Carabiniere nella scuola di addestramento al volo che è ai comandi
di un jet supersonico.
Terminata la sua esercitazione, la torre di controllo gli ordina il rientro:
- Qui torre di controllo... Appuntato Esposito, faccia rientro alla base!
- Qui Appuntato Esposito in fase di avvicinamento... mi trovo a 500 metri dalla pista di atterraggio...
- Bene, atterraggio autorizzato! Esegua pure le manovre di rientro!
- Negativo torre di controllo! Non posso più atterrare! La pista e' troppo corta!
- Non dica idiozie Appuntato! Atterri e basta!
- Non posso, la pista è troppo corta!
- Esegua gli ordini senza discutere!
- Ma la pista è troppo corta!
- Niente ma!
Il Carabiniere allora atterra ma distrugge tutto l'aereo, perde il carrello, spezza le ali e si trascina pezzi di carlinga.
Il tenente corre con i soccorsi al recupero del Carabiniere.
Si avvicina al rottame ell'aereo e il tenente ci sale sopra.
Esposito tira indietro il capolino e, ancora intontito per l'impatto fa:
- L'avevo detto, signor Tenente, che la pista era troppo corta!
Poi girando la testa a destra e a sinistra:
- Ammazza però quant'e' larga...
Suggerita da Porzia Antifora

14

Un tizio risponde ad un'inserzione di una ditta che cerca un capo-personale.
Si presenta e il Direttore che gli chiede: "Ha qualche diploma?".
"Qualche diploma? Ma ho 4 lauree".
Il Direttore continua: "Ah, bene...e parla qualche lingua straniera? ".
"Ma scherza? 9 lingue, tra cui russo e giapponese".
Il direttore sembra contento e chiede ancora: "Ma ha delle referenze?".
"Ma scherza? Sono stato Direttore Generale della Snam, della Esso, della Volvo e in Giappone della Honda! ".
Il Direttore insiste ancora: "Guardi che qui c'è da lavorare molto".
"Non c'è problema: io lavoro anche 80 ore la settimana!".
Il Direttore sembra convinto: "Bene, ma per finire, voglio precisare che lo stipendio è modesto".
E il tizio: "Non si preoccupi: a me basta poco per vivere e poi non ho hobby costosi".
Il Direttore a questo punto si convince, si congratula con l'uomo per l'assunzione e poi aggiunge sorridendo: "E adesso mi può dire se ha qualche difetto?".
"Ma no, non direi ... forse ogni tanto sparo qualche cazzata...!"
Suggerita da Maurizio Storace

15

Caserma dei carabinieri.
Il Maresciallo chiama tutti gli appuntati e dice: "Ragazzi, ci hanno comunicato che in base al nuovo organico stabilito, uno di voi dovrà essere promosso"
"Sapete che io guardo solo ai meriti e alle capacità e quindi la promozione andrà al primo di voi che ci darà un'idea per ottimizzare il nostro lavoro"
Silenzio assoluto fino a quando uno degli appuntati trova il coraggio:
"Maresciallo, la nostra caserma comincia ad essere piccola per le nostre esigenze. Per fare un po' di spazio in archivio, propongo di bruciare i fascicoli più vecchi di 10 anni?" - "Ottima idea! Ma se poi uno di quei fascicoli dovesse servire?"
"Ovvio che prima di bruciare tutto, per sicurezza faremo le fotocopie di tutto!"
"Bravo: la promozione è tua!"

Suggerita da Gianni Franco

16

Un padre raccomanda alla figlia che sta uscendo con la macchina nuova: "Mi raccomando... non correre!"
"Sì papà... sì "
"Guarda che ti chiamo col telefonino per stare tranquillo"
"Sì, sì papà, non preoccuparti!"
Alla sera la figlia rientra in orario e il padre senza dire una parola le molla due schiaffoni.
La ragazza piangendo: "Ahi! Ma che ho fatto?"
"Perché mi chiedi? Ti avrò telefonato venti volte e ogni volta una signorina mi diceva: "L'utente non e' raggiungibile!" ... ma a quanto andavi?!?"

Suggerita da Nicola

17

-------------

18

-------------

19

Un generale di corpo d'armata è in visita presso una caserma dove siaddestrano le reclute.
Sta passando in rassegna i giovani militari di leva ricoverati nell'infermeria.
- Tu soldato, come ti chiami?
- Rossi Francesco, signor generale!
- Bravo! E come mai sei ricoverato qui?
- Ho le emorroidi, signor generale!
- E come te le curano?
- Con spennellature di iodio!
- Hai richieste da fare?
- Nessuna, signore!
Passa davanti al letto di un altro ragazzo:
- E tu recluta, come ti chiami?
- Esposito Gennaro, signor generale!
- E come mai sei qui?
- Ho anch'io le emorroidi, signor generale!
- Vieni curato bene?
- Signorsì, signor generale, con spennellature di iodio!
- Hai richieste da fare?
- Nessuna, signore!.
Passa ad un altro paziente dell'infermeria:
- Tu come ti chiami?
- Storace Nicola, signor generale!
- E come mai ti trovi in infermeria?
- Ho le tonsille infiammate!
- E come ti curano?
- Con spennellature di iodio, signor generale!
- Hai richieste da fare?
- Si, signor generale... un pennello tutto mio...

Suggerita da Carlo Senatori

20

Due grandi amici studiavano insieme all'università.
Dopo aver terminato gli studi trovano entrambi lavoro come assessori ai trasporti, ma in due comuni diversi. Dopo qualche anno uno decide di invitare l'altro a casa sua.
Quando l'invitato arriva vede una villa immensa, con un giardino bellissimo con intorno animali esotici che passeggiano qua e là, poi vede che il suo amico ha 5 macchine sportive una più costosa dell'altra, e cosi via.
Allora l'ospite stupito chiede al padrone di casa: "Ma come hai fatto a diventare così ricco in così poco tempo, mentre io sono poco più di un poveraccio?"
Al che il suo amico riccone gli ribatte: "Come sai bene sono l'assessore ai trasporti in questo comune"
E l'altro: "E allora? Anch'io sono un assessore..."
"Si, ma vedi quella strada lì in fondo?" -
"Si!"
"Vedi, è bastato farla un po' più stretta e usare materiali un po' più scadenti...."
Allora il suo amico più povero risponde: "Ah, adesso ho capito tutto!!!".
Dopo qualche anno, quest'ultimo decide di invitare il suo amico ricco a casa. Quando questo arriva a casa dell'amico una volta povero, vede un supercastello, con i giardini pensili, immensi boschi, centinaia di servitori, un enorme parco macchine, un jet privato ed un elicottero, allora stupefatto chiede al suo amico prima povero come abbia fatto a diventare così sfacciatamente ricco.
Al che il suo amico gli risponde: "Come sai anch'io sono l'assessore ai trasporti" 
"E allora?" - risponde il primo ancora sotto shock per quello visto
"E allora, vedi quell'autostrada li in fondo?"
"No!"
"Appunto!!!"

Suggerita da Nonno Piero

21

Due amici chiacchierano tra di loro: "Peppino, ma se tu trovi un uomo a letto con tua moglie, cosa gli fai?!?"
"Che gli faccio? Come minimo, gli spezzo il bastone e gli uccido il cane!"
"Peppino, ma sei ubriaco! Che cavolo di risposta è questa!"
"Luigi, solo un cieco può andare volontariamente a letto con moglie!"

Suggerita da Gerry T.

22

Un gruppo di carabinieri va in gita con un pullman a due piani.
Mentre quelli del piano di sotto cantano e si divertono, quelli di sopra si reggono terrorizzati ai sedili.
Da sotto chiedono a uno di loro cosa ci sia che li spaventi tanto.
E quello: "Vorrei vedere voi, senza autista!"

Suggerita da Gerry T.

23

Prova Orale di Scienze all'Università.
Dopo una scena muta da parte di uno studente il professore: "Bidello! Mi porti della biada che qui c'e' un asino" e lo studente finalmente risponde: "Invece per me un Caffè, Grazie!"

Suggerita dal Prof. Ferruccio Castaldi

24

-------------

25

-------------

26

Guarnigione della Legione Straniera in mezzo al deserto.
E' stato appena inviato un nuovo generale a comandarla, il quale trova il forte in una situazione disastrosa:  mura diroccate, nessun soldato di guardia al portone, armeria sotto sopra, armi sporche e prive di manutenzione.
Il generale in fine entra nelle stalle e vi trova un tappeto rosso in terra circondato da mazzi di fiori, una mangiatoia piena di cibo ed in mezzo a tutto ciò una cammella!
Il generale infuriato chiama il sergente per chiedergli spiegazioni.
Il sergente: Vede generale, qui ci sono solo uomini, il paese è lontano, certi bisogni nella truppa si fanno sentire!
Il generale: Che indecenza! Noi siamo dei soldati della Legione Straniera, degli uomini duri tutti di un pezzo! Faccia allontanare immediatamente la cammella e faccia mettere al lavoro i soldati.
Passato qualche mese le condizioni al forte risultano nettamente migliorate, ma il malcontento tra la truppa serpeggia; lo stesso generale, dopo qualche mese di astinenza, incomincia a ricredersi riguardo alla presenza della cammella nel forte.
Perciò un giorno raduna la truppa e dice loro: Soldati! Ho deciso di far tornare la cammella nel forte.
I soldati sono euforici. Il giorno in cui la cammella ritorna c'è grande festa.
Prende la parola il sergente: Generale, lei naturalmente sarà il primo ad usufruire della cammella.
Il generale viene fatto entrare nella stalla e chiudono le porte.
Dopo un quarto d'ora il generale esce visibilmente soddisfatto e il sergente gli si rivolge con una certa sorpresa: Ma come Generale, ha già finito?
Generale: Si, perchè voi altri di solito quanto tempo ci impiegate?
Sergente: Beh circa 5 o 6 ore.
Il generale stupefatto si rivolge al sergente: Ma come fate? Tutto quel tempo..
Sergente: beh.. per sellare la cammella, arrivare al paese, trovare il bordello, tornare al forte... 5 o 6 sono indispensabili!".

Suggerita da Tonio Diperna

27

Un motociclista sta percorrendo un tratto di autostrada a folle velocità a bordo della sua potentissima moto.
A un certo punto, da lontano vede che un passerotto sta venendo contro di lui, sono proprio in rotta di collisione... Allora comincia a rallentare, sperando di evitarlo... anche il passerotto, accortosi del pericolo imminente, fa di tutto per schivare il motociclista...
Ma questi è troppo veloce, e l'impatto è inevitabile
Il passerotto cade a terra, tramortito e piuttosto malconcio... allora il motociclista si impietosisce, si ferma e raccoglie il povero passerotto, con l'intenzione di portarlo a casa per curarlo.
Arrivato a casa lo mette in una gabbietta, dove sistema per lui anche una ciotolina con l'acqua e un piattino con alcune briciole di pane.
Giunta sera, il motociclista va a dormire, sperando che il passerotto si riprenda.
Passa la notte, al mattino presto il passerotto, ancora un po' stordito, apre gli occhi e si guarda intorno... vede le sbarre... la ciotolina con l'acqua... le briciole di pane... e esclama: Porca Miseria!!! Ho ammazzato il motociclista!!!

Suggerita da Vincenzo "Il Dottore"

28

Un carabiniere va a trovare un suo ex collega che una volta in pensione si era messo a fare il taglialegna.
Vedendolo mentre taglia la legna con la sega gli dice: "Ma cosa fai? Non sai che adesso ci sono le motoseghe?"
"Che cosa?"
"Le motoseghe!"
Gli spiega che cosa sono dopo aver parlato del più e del meno va via.
Il taglialegna scende al paese va in un negozio e chiede al commesso informazioni sulle motoseghe avendo intenzione di acquistarne una.
Il commesso ne mostra una e dice: "Con questa lei può tagliare venti metri cubi di legna al giorno"
"La compro!"
Il primo giorno fa 8 ore di lavoro e taglia 4 metri cubi di legna.
Il secondo giorno fa 12 ore di lavoro e taglia 6 metri cubi di legna.
Il terzo giorno fa 18 ore di lavoro, è distrutto, ma fa solo 10 metri cubi di legna.
Sentitosi gabbato in giro ritorna al negozio e tutto arrabbiato si rivolge commesso: "Lei mi ha preso in giro, e non è così facile prendere in giro un ex carabiniere. Mi aveva detto 20 metri cubi al giorno, ma io sono riuscito a farne solo 10 e mi sono fatto un mazzo così!"
Il commesso cerca di calmarlo: “vediamo, forse c’è qualcosa che non va”
Prende la motosega la guarda e l’ accende.. prooo po po po po po!
E il taglialegna: "Che cos'è quel rumore li?"
Suggerita da Gennaro "Il Beone"

29

Un bambino chiede alla mamma: "mamma, mamma! perché papà ha così pochi capelli?"
"Vedi figlio mio, tuo padre ha pochissimi capelli perché è molto intelligente."
"Mamma, mamma! e perché tu ne hai così tanti...???"

Suggerita da Sergio Cataldi

30

Tre amici si ritrovano, come sempre, al bar.
Due di loro parlano della loro capacità di dominare la propria moglie, mentre il terzo tace.
Dopo un po' uno dei due si gira verso il terzo e dice:
- E tu? Che grado di controllo hai su tua moglie?
- Guarda - dice il terzo - giusto l'altra sera mia moglie è venuta da me in ginocchio...
E gli altri due, sorpresi:
- Ma va?! Grande! E poi cosa e' successo?
Il terzo tira un sorso di birra, sospira, guarda gli amici e dice:
- Beh! Mi ha detto "Vieni fuori da sotto il letto e combatti da uomo!"...

Suggerita da Gennaro "Il Beone"